Florence Wine Event – La finestra di Stefania

logo.jpg

Si è svolto a Firenze dal 26 al 28 settembre il FLORENCE WINE EVENT.La manifestazione si sviluppa in Oltrarno fra Piazza Pitti, Santo Spirito e Piazza della Passera.

Ho avuto la possibilità di partecipare a 2 degustazoni promosse da Leonardo Romanelli. La particolarità delle degustazione era l’evento denominato “Degustazione Verticale”, in quanto veniva proposto lo stesso vino in 4 differenti annate.

Il primo assaggio riguardava la Fattoria di Calcinaia di Greve, che ha proposto il Chianti Classico Riserva delle annate 1969, 1975, 1999, 2004.

E’ stata una degustazione interessante in quanto non capita spesso di assaporare vini così vetusti insieme a vini più recenti.

La seconda riguardava L’Az. Cosimo Maria Masini, azienda biodinamica di San Miniato (Pi) che proponeva il suo NICOLE nelle annate 2003, 04, 05, 06.

E’ stato piacevole sentire le diverse annate, (con l’aggiunta del merlot oppure solo il sangiovese in purezza), un solo vino, unico nel nome, ma con quattro profumi, colori e sapori ben distinti.

Le degustazioni sono state affiancate da un assaggio di formaggi della Fattoria “La Parrina” di Albinia (Gr) che ha proposto una caciotta, un erborinato, un pecorino stagionato e un misto capra pecora davvero eccellenti.

Finite le degustazioni ho fatto un giro fra le vare piazze dove fra i tanti vini del territorio c’erano aziende provenienti da altre regioni d’Italia. E devo fare i complimenti alle aziende toscane e non, per l’accurata e selezionata scelta dei vini proposti.

Il FLORENCE WINE EVENT, un evento destinato ad affermarsi sempre di più nel panorama degli avvenimenti della città.

Stefania

Leggi anche “Evento di…Vino“.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in La finestra di Stefania. Contrassegna il permalink.

3 risposte a Florence Wine Event – La finestra di Stefania

  1. Andrea Pagliantini ha detto:

    Francamente, mi lascia perplesso e mi stona il nome di questa manifestazione.
    Per quale motivo si deve ricorrere alla lingua inglese francamente proprio non lo capisco, Firenze ce la invidia il mondo intero, con la sua storia, arte e cultura, quindi anche per rispetto alla città, continuimo a chiamarla come mangiamo.

    Una curiosità, (e qui bisogna risponda l’autrice del post)il Nicole dell’azienda Masini con Merlot, e senza Merlot: quale è la versione migliore secondo te?

  2. Stefania ha detto:

    Fra quelli cheho assaggiato il mio preferito è stato il Nicole 2005 fatto con il 90% da sangiovese e il 10% da cabernet…come vedi niente merlot..

  3. Andrea Pagliantini ha detto:

    Guarda che eri te ad aver parlato di Merlot nel Nicole, nel post qui sopra..
    Ma si sente molto del cabernet al 10% in un sangiovese al 90% secondo te?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...