Su arte genio e follia – La finestra di Stefania

arte-genio-follia.jpgmostra-siena.jpgarte-genio-follia-il-giorno-e-la-notte-dell-artista-in-mostra-a-siena_9820_big.jpg

A Siena, presso il complesso museale del Santa Maria della Scala, fino al 31 maggio è possibile ammirare la mostra ARTE GENIO E FOLLIA.

Si parte dal medioevo e da Mattagonia, il reame della follia, dove i pazzi vi erano trasportati con delle grandi navi, passando per i racconti, attraverso incisioni, della vita in manicomio per arrivare alle opere vere e proprie fatte dai pazienti ricoverati nelle strutture psichiatriche.

Le smorfie nei volti di Messerschmidt sembrano vere, tanto è straordinaria la capacità di riprodurre il corpo umano e che dire dei quadri di Van Gogh, Ligabue o Munch?

Sbalordisce sia la tecnica usata per riprodurrel’espressioni dei soggetti, tanto sembrano reali, sia le condizioni ambientali dove sono stati dipinti, a partire dall’ospedale di Saint Paul dove era ricoverato Van Gogh fino alla casa spoglia e povera di Antonio Ligabue.

Una mostra da non perdere.

Stefania

Leggi anche “Eventi e Spettacoli“.

Questa voce è stata pubblicata in La finestra di Stefania. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...