Burde, Sassicaia e Capric – La finestra di Stefania

da-burde-firenze.jpgsassicaia-foto-di-andrea-gori.jpgcapric.jpg

Mi sono appena ripresa da un fine settimana molto ricco di eventi e di grandi soddisfazioni.

Tutto è cominciato venerdì sera con la cena-degustazione “Cinghiale e Sassicaia” da Burde.

La sala era al completo, tanta gente, fra cui alcuni blogger accorsi per assistere all’evento del Sommellier Informatico.

La cena era composta da piatti tradizionali della cucina toscana, fra cui la porrata, l’arista con i fagioli e il gustosissimo cinghiale in dolceforte con pinoli e uvetta.

Ad innaffiare il tutto alcuni vini della famiglia Bacci, come il vermentino, il rosso di Montalcino e un buonissimo Chianti Classico Riserva Castello di Bossi; l’unico che a mio avviso stonava era il rosato…si può fare di meglio.

Al momento del cinghiale è arrivato lui, il Sassicaia..Sinceramente era la prima volta che lo assaggiavo, ed ho provato anche una certa emozione.

Alla fine le mie aspettative sono state confermate, un vino buonissimo, morbido e delicato.

Tanta gente con il cinghiale ha preferito il Chianti Classico, sarà perchè siamo abituati ai vini più corposi; a me l’abbinamento fra Cinghiale e Sassicaia è piaciuto veramente tanto.

Andrea, come sempre è stato un ottimo relatore, ha spiegato tutti i vini in degustazione e ho simpaticamente scoperto che l’ artefice dei video da Burde è la sua mamma!!!!!

Per una coincidenza a fine serata ho conosciuto Capric e penso che avremo molti argomenti in comune su cui confrontarci nella blogosfera.

Stefania

Leggi anche “Evento di…Vino“.

Questa voce è stata pubblicata in La finestra di Stefania. Contrassegna il permalink.

7 risposte a Burde, Sassicaia e Capric – La finestra di Stefania

  1. Filippo Cintolesi ha detto:

    Come gia’ dissi a suo tempo ad Andrea (Gori), l’abbinamento del vino col cinghiale in dolcefforte e’ a mio parere (e non solo mio) estremamente problematico per la presenza massiccia nel piatto di due nemici giurati del vino (dei vini rossi secchi “normali”, per lo meno): il cioccolato e l’aceto.
    Sempre a suo tempo condussi un sondaggino fra gli adepti di it.hobby.vino e alla fine emersero due proposte che si affiancarono alla mia personale (un vinsanto secco dalla volatile un po’ altina, che ha preso i’fforte tanto per intendersi): uno sherry oloroso, una birra di tipo sour ale abboccata. Quale che sia la scelta fatta, secondo me la strada dell’abbinamento con il tipico vino da selvaggina lascia a desiderare, sempre che il cinghiale in dolcefforte sia in dolcefforte davvero.

  2. ativ ha detto:

    in questo blogghe e ci sono troppi Andrea!!

  3. ambra ha detto:

    non mi sembra di leggere come è stato cucinato il cinghiale, certo se in dolceforte l’abbinamento è un più difficoltoso. Comunque sia, io mi bevo il Sassicaia e il cinghiale lo guardo!

  4. Dario ha detto:

    Collo! quanti colli di Sassicaia avete tirato?
    2003, se non vedo male, quindi quasi “sforzato”..
    Beati voi
    ciao, Dario

  5. Capric ha detto:

    Ciao Stefania!
    Il cinghiale in dolceforte era parecchio, ma parecchio buono. Ciascuno degli ingredienti non prevaricava il gusto degli altri, direi che si completavano e bilanciavano l’un l’altro. A mio parere la difficoltà suprema sta proprio qui – nella preparazione e cottura del piatto – più che nell’abbinamento. Comunque anche io ho preferito l’abbinamento “morbido” del Sassicaia (che era del 2005).

  6. Stefania ha detto:

    @ ativ sono circondata dagli Andrea..anche a lavoro :-))

    @ Dario come ha già detto Capric l’annata era il 2005 e le foto le mette Andrea….io scrivo e basta…

    @ Capric…quel cinghiale non lo dimenticherò per un pezzo :-))

  7. Serena ha detto:

    ho incontrato il SASSICAIA una sola volta e son già passati diversi anni, non ricordo quasi più il suo ” volto “. Sarei curiosa di poterlo vedere di nuovo, e perchè no, proprio in compagnia di un povero cinghiale!
    Ciao Serena

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...