Onorevoli rimborsi

dormitinamalattia2ITALY POLITICS GOVERNMENT DEBATE

Applicare le regole e le leggi in Italia quando si parla di abuso edilizio, detenzione di armi, evasione fiscale, lavoro nero, violazione dei disciplinari di produzione vino ecc. ecc. è una chimera che porta via tempo, anni e arriva dolcemente in prescrizione per decorrenza dei termini.

Applicare alla lettera altre leggi che celano privilegi assurdi e medievali invece rimane la forma più comoda per rispettarla.

Le cure mediche a cui hanno diritto i parlamentari o i loro congiunti in reversibilità è legge dello Stato e giustamente va applicata.

Il problema semmai è che nella vita normale il cittadino-malato sopporta lunghe file prima di fare un esame o alla fine preferisce farlo privatamente con buon esborso di denaro e poca detrazione in denuncia dei redditi.

Il cittadino ex onorevole invece ha diritto al rimborso totale per ogni visita specialistica sostenuta, rimborsi al 75% su altre prestazioni mediche, porta in detrazione fiscale ogni spesa lorda sostenuta per la salute, quindi riesce ad avere congruo rimborso e detrae dalle tasse.

Non è qualunquismo, sono dati reali dentro un paese che annaspa e privilegi “onorevoli” a chi riesce ad andare in pensione con 35 mensilità invece di 35 anni come la gente comune.

La legge è legge, ma quando è sbagliata e non uguale per tutti, va cambiata.

Questi sono privilegi assurdi che vanno tolti.

Ma meglio non chiedere, da questo orecchio non ci sentono e chiederebbero pure il rimborso dell’otorino.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Povera Italia. Contrassegna il permalink.

7 risposte a Onorevoli rimborsi

  1. Ci.... ha detto:

    Parole sante!!!!! Sono privilegi assurdi.

  2. Andrea Pagliantini ha detto:

    Occorre precisare che i rappresentanti del popolo pagano dal loro lauto stipendiuccio una quota fissa sul lordo ogni mese da accantonare per le spese mediche.
    Alla base di tutto questo, ci sono stipendi assurdi e troppo alti che generano questo tipo di assistenze.
    Hanno pagato quello che ricevono in cambio in assistenza.
    Non seguono la strada degli ospedali e dei tempi lunghi che li caratterizzano e hanno accesso a ben più facili strade però.
    Quello che stona è lo stipedio che da origine al servizio e i tanti benefit a cui accedono durante il mandato di rappresentanti del popolo.
    Poi sulle 35 mensilità e noi 35 anni per aver diritto alla pensione, è un altro discorso.

  3. Alessandro Bellucci ha detto:

    E tutto il resto ……….

    TELEFONO CELLULARE gratis

    TESSERA DEL CINEMA gratis

    TESSERA TEATRO gratis

    TESSERA AUTOBUS – METROPOLITANA gratis

    FRANCOBOLLI gratis

    VIAGGI AEREO NAZIONALI gratis

    CIRCOLAZIONE AUTOSTRADE gratis

    PISCINE E PALESTRE gratis

    FS gratis

    AEREO DI STATO gratis

    AMBASCIATE gratis

    CLINICHE gratis

    ASSICURAZIONE INFORTUNI gratis

    ASSICURAZIONE MORTE gratis

    AUTO BLU CON AUTISTA gratis

  4. Andrea Pagliantini ha detto:

    Questi sono privilegi da Re Sole e Maria Antonietta.
    Lo sono per chi c’è adesso ad occcupare le sacre sedie, lo erano per chi occupava quelle cadreghe nel passato……. i rappresentanti (dei partiti) del popolo…….. ma mi facciano il piacere avrebbe detto Totò!!!!!!
    ……… e per fortuna nel ’58 la senatrice Merlin fece chiudere le case di tolleranza, sennò nella lista dei rimborsi ci poteva essere anche quello………. però basta aprire i giornali per vedere quello che succede.
    Tante spese di rappresentanza.

  5. Tommaso Farina ha detto:

    Il cellulare gratis non ce l’hanno.
    E la tessera del cinema non più.
    In compenso possono andare gratis allo stadio, perché Bellucci non l’ha scritto?

  6. Andrea Pagliantini ha detto:

    Cambiano i tempi e gli svaghi Tommaso.
    Al cinema non va più nessuno, mentre è molto di moda farsi vedere allo stadio, magari in compagnia dei figli per pigliare voti cattolici…. o fuori dalle elezioni con qualche passerona per far vedere quanto si è bravi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...