Faccetta nera, del Gallo Nero,aspetta e spera che già l’ora si avvicina…..

Cinegiornali Luce, o EIAR, (ente italiano audizioni radiofoniche) o Agenzia Stefani.

La voce metallica e romanamente virile del giornalista che narra le vittorie su tutti i fronti al posto dei calci in culo rimediati vigorosamente ovunque, dalle steppe russe allo spezzeremo le reni alla Grecia, basta non dirlo ai greci!!

Il romano saluto “A noi” di gente che ben sapeva come far cassa.

Digressione e burletta storica su un argomento leggerino e giovanilistico oggi, a quei tempi burletto per certi pappagoni in orbace ma nei fatti, estremamente  tragico.

La virile Gioventù Italiana di Firenze, se ne esce con un volantino a dir poco di pessimo gusto: la foto in bianco e nero di quattro ragazzotti minacciosi di pugni chiusi con sotto la scritta “Classici e neri come ì Chianti” e di rinforzo a questa idilliaca immagine, lo stemma del Consorzio Chianti Classico sullo sfondo, come si vede nella  foto centrale.

Il Consorzio Chianti Classico, così attento alla propria immagine nei marchi e nei simboli tanto da non aggiornare di notizie il proprio sito e renderlo (vi sono fra le aziende consorziate persino realtà che non esistono più da anni) una vetrina per gadget del Gallo Nero, stampigliato in vestiario, roba di cancelleria, grembiuli, cavatappi e altri beni indispensabili per le famiglie.

L’uso del marchio del Consorzio nel volantino dei Giovani Italiani Fiorentini è una burla, una zingarata fatta certamente in buona fede , ma che c’entra il Gallo Nero in un volantino staraciano?

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in svinato. Contrassegna il permalink.

3 risposte a Faccetta nera, del Gallo Nero,aspetta e spera che già l’ora si avvicina…..

  1. ag ha detto:

    UHHHH sempre le solite storie….. galli neri e galli bianchi…….Montaperti e Colle Val d’Elsa……. ah ah ah ah ah ah

  2. VignereiMaNonPosso ha detto:

    gia non c’entra andrea, tuttavia non sono pochi i fasci che frequentano il consorzio……

  3. Filippo Cintolesi ha detto:

    Un po’ fave, tra l’altro, questi fasci: e’ l’uva tutt’al piu’ che puo’ essere nera. “I’ Chianti”, cioe’ il vino, con buona pace loro e’… ROSSO! Autogoal piu’ bello di cosi’ non lo potevano fare.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...