Poca pioggia inaspettata

Mezz’ora di acqua inattesa che non placa la sete della terra e delle piante, ma allevia la polvere sedimentata alla superficie dell’afa quotidiana.

Gli olivi e le viti respirano e succhiano l’umidità dalle foglie accartocciate nei primi, spesso secche nelle seconde, ma almeno rifiatano in attesa di altra pioggia e di quella che per il momento non è l’annata del secolo.

E’ sempre settembre il mese decisivo, e alla fine del giorno un altro splendido tramonto.

Questa voce è stata pubblicata in campino e olio, fare vino, fotografie 2009. Contrassegna il permalink.

2 risposte a Poca pioggia inaspettata

  1. lallero ha detto:

    pioggia e tramonto
    tristezza e malinconia
    per l’inizio della stagione della morte

  2. Andrea Pagliantini ha detto:

    Anche te, sempre buona a dire le cose a metà!!!
    Immagino ti riferisca alla prossima apertura della stagione della caccia…….

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...