Non vendemmia 2009

Avere vigne piene di fallanze e riempire il vuoto con uva proveniente da zone economicamente a buon prezzo.

Niente di nuovo sotto il sole, basta leggere blog che si occupano di vino e questa tecnica entra nelle discussioni e riaffiora come una leggenda o una pratica consolidata a sentir quel che si dice.

Certe leggende narrano che in tempo di crisi come questo e dove tutto è numero e bilancio fatto a tavolino, le tecniche si affinino e si sviluppino portando a decire di non raccogliere la propria uva perchè ritenuti eccessivi i costi di raccolta e preferendo di gran lunga uva già vendemmiata da altri in altra sede.

Uva molto concentrata e priva di liquido che in seconda battuta farà tornare con le forbici fra quella che era considerata economicamente da lasciar stare sulle piante risparmiando i costi di raccolta.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Porcate, svinato. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...