Raccolta meccanica delle ulive

Non se ne vedono molti di sbattitori da queste parti.

Le foto ritragono un oggetto, a mio avviso molto delicato con le piante ed efficente nel ridurre costi e fatica umana.

Dopo che la macchina è passata su un olivo, non se ne scorge minimamente traccia sulla buccia del tronco, la vibrazione è delicata e al massimo può rompersi qualche radice capillare, cosa che può accadere lo stesso con un passaggio superficiale di estirpatore.

Non tutte le olive cadono con la vibrazione, un venti per cento rimane sulla pianta, e due operatori con i frullini elettrici provvedono a tirarle in terra.

Bisogna dare atto che questo tipo di raccolta, se fatto con i teli o le striscie non è agevole per le persone che devono tirar via le olive e ridistendere gli strati sotto le piante, alla sera non hanno bisogno della ninna nanna per dormire.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in campino e olio, fotografie 2009. Contrassegna il permalink.

7 risposte a Raccolta meccanica delle ulive

  1. Giacomo ha detto:

    Con un “frollino elettrico” ( della ditta castellari) ed in tre , nonostante la pioggia, in una giornata e mezza abbiamo raccolto 10 q.li di olive ( bioancolilla e nocellara del belice).
    Tutto il lavoro in campagna ti concilia il sonno.

  2. Michele Braganti ha detto:

    …come a macchina…???….se ti vede un biodinamico ti mena….!!!……
    vuoi mettere raccolte una a una a mano,a zoppino,con un braccio dietro la schiena,vestito di paglia…..il giorno della raccolta sul calendario biodinamico….che anche se piove e’ uguale…..viene un olio….che il tuo in confronto va bene forse per i trattori…..:-))))))

  3. Andrea Pagliantini ha detto:

    @ Giacomo
    te con le qualità di olive che raccogli sei in una zona privilegiata sicuramente.
    Avrai piante enormi che come minimo fanno un quintale l’una. Ma l’olio è buono, a me il biancolilla piace tantissimo, la nocellara invece non la conosco.

    @ Michele
    che dire, mi premeva vedere come ne usciva la pianta da questa operazione e riconosco che neanche se ne accorge di essere passata per scuotimento.
    Lo vedo come raccolgono i biodinamici, lo vedo e bene.
    Anche con le piante bagnate gli zompano addosso, tanto, chi ne parla non è lo stesso di chi raccoglie e di cazzate ne spara all’impazzata.
    Io se vedo uno sugli ulivi bagnati mi incazzo come un toro perchè sò perfettamente il veicolo di malattie che ci sono e la dignitò della persona che va a raccogliere non può essere messa in discussione.
    Certo, se i biodinamici raccolgono col molle, poi mandano una massaggiatrice tailandese sulle piante che si eccitano e l’anno dopo rifanno olive.
    Parole, parole, parole.
    Spero la gente non confonda mai biologico con biodinamico.

  4. piergiovanni ha detto:

    Domani ti saprò dire……

  5. Andrea Pagliantini ha detto:

    Hai preso anche te un oggetto del genere?

  6. Gianni Zampieri ha detto:

    Ma lo sbattitore non ha anche la sua rete (ombrello rovesciato)per la raccolta, su cui far cadere col frullino le olive residue?
    Qui in Umbria abbiamo diverse altre varietà (frantoio, leccino, moraiolo,ecc.) e non sono ugualmente facili da staccare, così magari si fanno cadere un po’ più di foglie, ma al frantoio la macchina le soffia via senza difficoltà.
    Proprio oggi l’amico ulivocultore mi diceva che l’ultima sparata dice di 30 q.li raccolti in mezza giornata con due persone: sarà come il pescatore della lanterna accesa?

  7. Andrea Pagliantini ha detto:

    Non sempre, Gianni, come in questo caso.
    Le varietà umbre sono le stesse identiche che si trovano qui in Toscana, le nostre regioni sono staccate amministrativamente, ma fisicamente è come se fossero l’una il continuo dell’altra.
    Per le quantità tutto uò darsi, se piante vecchie, se cariche di olive, però in mezza giornata mi pare un pò troppo………… le olive non sono cocomeri.

Rispondi a Giacomo Annulla risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...