La pazienza del ragno

Le parole se le porta via il vento.

Il tempo è sempre un galantuomo.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in fotografie 2009, italians. Contrassegna il permalink.

4 risposte a La pazienza del ragno

  1. Stefania ha detto:

    MONTALBANO SONO!!!!!!!!!!!!!!

  2. Dario ha detto:

    Grande Andrea, ben detto

  3. Andrea Pagliantini ha detto:

    Un omaggio a Montalbano, al suo autore Andrea Camilleri, ma soprattutto alla loro eminenza grigia: Leonardo Sciascia.
    Nel Giorno della civetta, il Capitano dei Carabinieri Bellodi se ne torna fra le nebbie di Parma dopo aver duellato con il capomafia locale, Don Mariano Arena e aver perso per la sfida di chiacchiere, connivenze, interessi e mafioseggi.
    Il Capitano Bellodi è un mio eroe positivo, ha perso, ma a testa alta e senza vergogna di fronte alla fogna dei tempi.
    Sciascia è un grande maestro di uomini e idee, chi lo ha letto, chi lo capisce, si muove in passè con l’unico obiettivo di crocifiggere le false chiacchiere, aspettare il vento che se le porta via, stare sott’acqua muto e attendere il tintinnar di salme che scorrono lungo il fiume.
    Sciascia è pericoloso per i delinquenti.

  4. ambra ha detto:

    … ” molto del vostro dolore è scelto da voi stessi.. ”

    K. Gibran
    Ambra

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...