La carriola evaporata

Era appoggiata ad un olivo nell’Oliveta della Cappella, valore commerciale 32,40 €  prezzo di listino adesso.

E’ sparita, un fallo commerciale  di valore  lieve, ma dispiace perchè dietro c’era una storia.

Fù presa nel 2002 quando ero irresponsabile (a nero oviamente) di un’azienda agraria, per utilizzarla in  giardino,  cantina e portare  concime ad una fila di olivi lungo una strada asfaltata per non andare con il trattore a cingoli.

Nel 2006  cambio di proprietà, il trasloco con lascito della carretta/carriola mi fanno decidere di portarla ad uso proprio e non, in sostituzione di un vecchio rudere trovatovi, rotto, rugginoso e dissaldato che non ne poteva più e non stava insieme.

Ha trasporato legna, petali di fiori, aghi di pino,foglie, vinaccia pigiata, potature di piante, breccia, parecchio letame……..

Le ero affezionato e sarei disposto a spendere nel caso qualcuno ne avesse notizie.

Offro 50 € , il prezzo pare equo.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Porcate, Tema libero. Contrassegna il permalink.

24 risposte a La carriola evaporata

  1. Liz ha detto:

    Sai in giro per Milano non l’ho vista. Se mi arriva qualche notizia ti farò sapere.

  2. LALLERO ha detto:

    Zona Siena centro non l’ho vista

  3. Ric ha detto:

    Oggi sono a Parma……………. niente neanche qui.

  4. ambra ha detto:

    Niente tracce a Roma e provincia.
    Stiamo vedendo Pisa.
    ti aggiorno se la vedo.
    Ambra

  5. Gielle ha detto:

    Zona Vertine sud niente, domani sarò nel fiorentino pratese e ti saprò dire.

  6. Filippo Cintolesi ha detto:

    Non credo abbia fatto tanta strada quella carriola. A differenza di una certa motosega che invece, a suo tempo, di chilometri ne fece parecchini.

  7. Stefania ha detto:

    Zona Valdelsa e Firenze nemmeno…

  8. piergiovanni ha detto:

    A cucuzzone non c’è …. 🙂

  9. LALLERO ha detto:

    mi è venuto in mente che l’avevo vista appoggiata all’olivo poco lontano dal palone del telefono
    dacci un’occhiata

  10. Andrea Pagliantini ha detto:

    Quindi tante località sono da escludere per il ritrovamento della carretta.
    Lallero, è passato un pò di tempo da allora.
    Nel frattempo ho raccolto le olive, me ne sarei accorto che c’era la carretta in mezzo.
    Non è che l’hai presa te per portare in giro petali di rosa e i tuoi canini?
    Però non regge, ne hai 4 di carriole, una in più cosa te ne faresti? 🙂
    Offro 100 euro per la carriola, proposta invitante, chi l’ha presa, potrebbe comprarne tre e avanzare un pò di spicci per qualche etto di affettato.

  11. Ci.... ha detto:

    Zona Siena sud non c’è.

  12. vita ha detto:

    è l’ccasione per dare un taglio con il passato!
    chi l’ha presa è proprio un poverino…

  13. Capric ha detto:

    Un carrello andrebbe bene lo stesso?
    Pensaci bene… c’ha anche un piano (o 2) in più!!!

  14. Filippo Cintolesi ha detto:

    E allora mi sa tanto che il “vecchio rudere …. rotto, rugginoso e dissaldato che non ne poteva più e non stava insieme” ha trovato nuova vita (se vita si puo’ chiamare) e se ne sta pieno di un ballino di grano marcescente, buono buono sotto gli sterpi. E la veggo dura che evapori tanto facilmente pure quello.

  15. Andrea Pagliantini ha detto:

    @ Vita
    presente, futuro e solo belle cose,bei ricordi e le persone a cui voglio bene e me le coccolo.
    La carriola chissà dove è finita e chi l’ha presa è gas corporeo.
    @ Capric
    I carrelli li fai anche cingolati?
    Se si un pensierino lo faccio, in ogni caso se vuoi parlarne e sei pronto, qui trovi tutto lo spazio che vuoi.
    @ Filippo
    la vecchia carriola che misi al cassonetto non stimola le mire di nessuno, dove è ora è alla mercè di chiunque, ma non attira consensi.
    Evaporano olive raccolte in cassetta (15 da 20 kg), pietre del muro quattrocentesco della fonte, ancore dell’estirpatore Nardi, motoseghe…………. è un mondo strano.

  16. Filippo Cintolesi ha detto:

    Credevo che la vecchia carriola fosse quella che desti a me e che ricomposi col fil di ferro.

  17. Andrea Pagliantini ha detto:

    E’ quella, però se ti ricordi, la trovasti accanto ai cassonetti in due pezzi e poi rivedendola riconobbi il barroccio.

  18. LALLERO ha detto:

    ma che aria c’è da quelle parti? evaporano troppe cose!!

  19. Andrea Pagliantini ha detto:

    Lallero,
    una come te ci sarebbe la fila per farla evaporare al prossimo.
    E’ un complimento, metto le mani avanti.

  20. LALLERO ha detto:

    :))))))
    AUGURI ALLA CARRIOLA!

  21. Liz ha detto:

    Ho perlustrato la zona Duomo ma non ho trovato niente. Chissà dov’è finita…

  22. Gielle ha detto:

    Zona Vertine nord, pista e parco della rimembranza, non c’è niente.

  23. cristiana ha detto:

    Anche la mia bella vecchia carretta è evaporata. Purtroppo le avevo da poco cambiato la ruota. Servizio completo, gomma e cerchione, questo era verniciato di un rosso fiammeggiante. L’opera di manutenzione abilmente eseguita l’ha resa agli occhi degli stolti più in salute di quanto no fosse.
    …io ho avuto anche la sfortuna di rivederla, era nella cantina di un “amico” insieme ad altre due.
    E vuoi che uno non riconosca la propria carretta?

    Ogni paese è mondo! Accade ovunque.

  24. Andrea Pagliantini ha detto:

    Cristiana, mi auguro che “l’amico” lo hai depennato da subito dalla lista degli amici veri……… ma perchè non l’hai richiesta indietro?
    Tra l’altro quel tizio ne aveva ben tre…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...