Via Craxi via

La signora Simpson Moratti,  sindaca di un paesotto di campagna che le da pochi impicci e due sfere glaciali ogni 7 dicembre per i canti  sulla Scala e le uova fradice affrittellate sulla pelliccia nuova di pelle fantozziana, alla fine dell’anno ha la brillante idea di intitolare una via della  frazioncina al grande statista Bettino Craxi.

Bisogna democraticamente accettare la decisione della signora Simpson Moratti eletta dal popolo, la quale fa benissimo a dedicare una strada al grandissimo condottiero.

Via Benedetto (Bettino) Craxi (latitante).

Lasciatelo riposare in pace il cinghialone.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Porcate. Contrassegna il permalink.

5 risposte a Via Craxi via

  1. desian ha detto:

    Povero Bettino: in fondo non ha inventato nulla, ha solo precorso i tempi…

  2. Pingback: Milano: una via per Bettino Craxi? | speciale in Liquida

  3. stor f ha detto:

    dopo Craxi intitoleranno una via anche all’eroe Mangano, santo patrono di tutti gli stallieri

    Intitolare a Craxi una via di Milano. La politica di parte scavalca la storia

  4. MIKELE ha detto:

    Dopo tanti anni, l’odio verso Craxi continuà, manca l’apertura mentale a 360°, per capire tutti gli errori della politica del dopoguerra a partire dai comunisti italiani, ai missini, ai democristiani ed anche ai socialisti italiani.
    Peccato che abbia pagato solo lui, per cui ritengo giusto rivalutarlo per le cose buone che fatto.
    MIKELE

  5. Andrea Pagliantini ha detto:

    Craxi ha dato la stura ALL’ARRICCHITEVI come neanche il bigottismo democristiano impediva di fare cercando di salvare le apparenze.
    ARRICCHITEVI fregandosene di leggi, regole, etica e passando sopra chiunque pur di arrivare all’agognato benessere individuale.
    Ha creato una società di farabutti che si divertono a fare surf fra le maglie di una giustizia lenta e nell’ammirazione di chi vorrebbe essere come loro ma non ci arriva.
    Ha creato un paese in cui il condono e gli occhi chiusi sono le norme, ha creato una società di squali basata sull’apparenza e l’inganno.
    Lo si vede bene che ha vinto lui alla lunga, papponi, lestofanti e farabutti, evasori ecc. sono la crema della società del benessere e dell’avvoltoismo.
    Mikele, si, ha vinto lui, ma non mi venire a parlare di grande statista e delle cose buone che ha fatto.
    Lasciamolo riposare in Tunisia, terra che gli ha dato asilo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...