Cacate di gallina ovaiola

Dando la pollina in pellett (3 kg a pianta) ci si sporca, ma nascono frutti e fiori profumati.

Da avidità, egoismo, invidia e ipocrisia, nascono solo quaquaraquà.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in campino e olio, Fotografie 2010. Contrassegna il permalink.

9 risposte a Cacate di gallina ovaiola

  1. ambra ha detto:

    già, la classe non è acqua !

  2. Cristiano Castagno ha detto:

    Ora sì che mi garbi!

  3. Ci..... ha detto:

    Firmando il paniere non è che ti sei montato la testa? 🙂

  4. Dario ha detto:

    Quel gatto è presidenziale

    Dario

  5. Filippo Cintolesi ha detto:

    Io credo che il paniere sia stato firmato per evitare di farselo inc.. ehm.. fregare.

  6. Michele Braganti ha detto:

    …concordo con Filippo…..una pratica diffusa qui in chianti….”firmare’….anche le cassette per le olive che al frantoio quelle “anonime”…fanno il fumo in un batter d’occhi…….

  7. Andrea Pagliantini ha detto:

    La firma su attrezzi serve a non farseli fregare e ritrovarli quando se ne ha bisogno.
    Avessi firmato anche la carriola, la avrei ancora.

  8. Roberto ha detto:

    Quanti kg. di cacate di gallina ovaiola in pellets debbo dare agli ulivi datati e a quelli di 5-6 annni?
    Distribuirlo sul terreno a febbraio è troppo presto?
    Bisogna interrarlo? Spero proprio che non sia necessario.
    Lo posso dare tutti gli anni oppure alternarlo con un concime chimico?
    Grazie
    Roberto

  9. Andrea Pagliantini ha detto:

    Agli olivi datati, se è parecchio tempo non dai niente, puoi andare tranquillo anche a 4 kg a pianta, quelli più piccoli 1-1.5 kg vanno bene.
    Paradossalmente distribuire la pollina adesso non è presto, ma un pò tardi dato che si tratta di un concime a lenta cessione, ma va bene anche adesso, ma alla svelta in modo che quando le piante ricominciano a muoversi hanno di che mangiare subito.
    Io una zappettata veloce la darei, anche per non farlo mangiare solo all’erba.
    Io uso sempre concime organico per scelta, ma ogni strada è percorribile.
    Se scegli il chimico la concimazione la puoi fare anche più avanti e per le dosi controlla bene l’etichetta e fatti consigliare da chi lo vende.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...