La coccinella freddolosa

Dopo un inverno freddo come pochi appena uscito un lembo di sole è voluta  scappare di casa per la  tintarella non calcolando che marzo è un mese indisponente e non affidabile sotto vari punti di vista.

Si riparava  dal vento grigio e scorbutico dentro  fiorigini di rapi selvatici.

Le coccinelle ricche svernano fra Miami, Montecarlo e Dubai grazie allo scudo fiscale, le medie in tenda a Follonica,  le messe peggio  nel gelido Borro di Parabuio.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Fotografie 2010. Contrassegna il permalink.

2 risposte a La coccinella freddolosa

  1. vita ha detto:

    complimenti per l’impaginazione!!!! mi stai togliando il lavoro è

  2. Andrea Pagliantini ha detto:

    Dai Vita non scherzare, te non ti batte nessuno e meno che mai nessuna, con grafica ed impaginazione.. hai un pò di cose che nel tuo ramo altri non hanno: semplicità, spontanietà, fantasia creativa e non sei avida..

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...