Il sito della Spuma

Un lettore e soprattutto curatore di una gran bella opera culturale, mi ha segnalato un interessantissimo sito dedicato alla bevanda più gustosa e interclasse dell’universo: la Spuma.

La storia, i formati, le ditte produttrici, le etichette, le curiosità sulla mitica bevanda si possono trovare là sopra.

Fateci un giro.

Il sito della Spuma

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Arte e curtura, cose buone dal mondo. Contrassegna il permalink.

8 risposte a Il sito della Spuma

  1. valerio ha detto:

    io ricordo , da ragazzino al bar si chiedeva :- un bicchiere di spuma , ed il barista :- rossa o bianca ?
    accidenti che buona …..
    ciao Andrea

  2. ambra ha detto:

    non è nel soffitto la spuma, nonostante quel che si crede la si beve ancora
    all’ enoteca Demetria a Milano la si può trovare, oltre che in degustazione, in vendita 2 euro la bottiglia..
    a Roma si acquista alla Carrefour e alla coop sulla via casilina
    Spumador…ottima in tutte le sue tipologie…
    in zona CO…BG…PR..BS…RE si beve anche spillata
    Ambra

  3. Anna Maria ha detto:

    Foto del glicine:

    Che favola di foto
    Per fortuna è arrivata la primavera con tanti, tanti colori

  4. Dario ha detto:

    Non avrei mai pensato di dover un giorno “degustare” una spuma, ma passerò in Bligny.
    Grazie Ambra
    ciao, Dario

  5. ambra ha detto:

    @ dario
    sò che il 19 scorso c’è stata degustazione di polpette abbinata a spuma bionda
    se si ripeterà un evento simile, lo lascio scritto qui.
    ciao

  6. Andrea Pagliantini ha detto:

    Fra le varie spume e spumotte in circolazione l’unica degna di menzione qui dalle mie parti è la San Benedetto, le altre sono ciofeche in bottiglia.
    Ma la Spumador non c’è verso di trovarla qui in zona.
    Degustare la Spuma in enoteca non so se sia snobberia o inventiva pura, di certo la preferisco a parecchi vini neri e bisunti.

  7. ambra ha detto:

    un modo diverso, simpatico per accompagnare giù un boccone…
    io adoro il vino, ma di alcuni posso farne volentieri a meno….e bermi una spuma
    Ambra

  8. Andrea Pagliantini ha detto:

    Parecchio meglio una bella spuma diacciata di tanti cabernelli tempestati di diamanti e fatti a tavolino, questo è certo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...