Franco Ziliani

Su Vino al Vino, rilanciato poi da Luciano Pignataro, e Carlo Macchi, l’agghiacciante lugliesca notizia  della volontà di chiudere il blog e prendere un momento di riflessione  da parte di Franco Ziliani.

Mi auguro ci sia un ripensamento, un desiderio di riposo e di chiarire le idee per poi riprendere a parlare di vino con la competenza priva di compromessi e sincera che lo contraddice.

Un abbraccione Franco, un far bischerate……….

Questa voce è stata pubblicata in persone. Contrassegna il permalink.

5 risposte a Franco Ziliani

  1. Stefania ha detto:

    Ecco…………speriamo sia solo “Chiuso per ferie”!Le ferie durano sempre poco 😉
    Franco ti aspettiamo a settembre….lo sai!!

  2. Liz ha detto:

    Spero anche io che sia solo per un breve periodo, lascerebbe un gran vuoto. E’ una persona molto valida e professionale.

  3. simona ha detto:

    Anche io spero sia soltanto un periodo di vacanza….. Come si potrebbe fare senza da ora in poi???

  4. angelica rago ha detto:

    Cosa può aver stancato, deluso, fatto annoiare o incavolare tanto quel signore da voler scrivere la parola – fine –
    Forse dovrebbe riflettere, prima di farlo, sulla amarezza che traspare dalle vostre parole.Angelica

  5. angelica rago ha detto:

    Egregio Signor Ziliani,
    leggere le motivazioni della pausa di riflessione che Lei intende concedersi mi hanno fatto pensare alla “Tempesta del dubbio ” origine mazziniana.
    Indubbiamente Lei, oltre ad essere un – Grande del Vino – è un uomo di grande spessore morale perchè determinate
    problematiche che contrappongono il proprio Io al modo esterno generano discrasie quando le due etiche non si sovrappongono bensì si scontrano ed il proprio Io ne esce mortificato.
    Ebbene, Signor Ziliani, io non intendo fare i suoi elogi e non intendo neanche parlare dei suoi meriti perchè questo lo hanno già fatto persone molto più qualificate di me, io vorrei solo ricordarLe che in un mondo in cui tende a scomparire sempre più la qualità lasciare libero uno spazio potrebbe significare cederlo a quel qualunquismo che ha offeso proprio la qualità che sino ad oggi Lei ha difeso.
    Lei, da uomo di cultura e sensibile quale è, sa che non si nasce guerrieri né eroi, così come sa che queste figure appartengono al mondo buio della negazione dei valori della vita, ma sa anche che si diventa guerrieri ed eroi per difendere questi valori e conservarli sino alla nascita del nuovo Corso di Vita.
    Dunque, Signor Ziliani, è ben chiaro che Lei ha il compito di difendere dei valori e non può quindi usare la senaletica STOP, può solo prendere fiato. Dopo ogni battaglia i soldati riposano ed anche Lei, dopo le tante battaglie condotte e vinte ha diritto ad un po’ di riposo, ma che sia breve.
    Il campo non si abbandona mai e questo glielo sta dicendo una vecchia signora di 70 anni che vive a Reggio
    Calabria e con la sua famiglia dice No alla mafia nei tribunali e quotidianamente ogni giorno nonostante l’assassinio di un nostro congiunto abbia segnato di morte le nostre vite.
    Io ho saputo di Lei da Andrea Pagliantini ed ho saputo delle ore trascorse davanti un albergo a parlare di vino e delle peculiarità di questo prodotto da difendere.
    Signor Ziliani, sarebbe un controsenso alla Sua etica quello STOP, sarebbe un pugno nello stomaco a tutti quelli che hanno creduto e credono in Lei, sarebbe un cedimento della qualità della sua forza e loro, ed oggi anche io, tutto questo non lo vogliamo, e quindi per cortesia tolga quello STOP e lo sostituisca con :TORNO SUBITO.
    Grazie, Signor Ziliani, e se scende in Calabria ricordi che tra le persone che La stimano ed hanno fiducia in Lei c’è la famiglia Rago Cordopatri.
    Ad maiora, Signor Ziliani ed a presto sul suo blog e Le ricordo che non posso aspettare a lungo.Ho 70 anni .Angelica Rago

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...