Tex 600

Esce oggi nelle edicole il numero 600 del più longevo e seguito fumetto italiano.

Ero stufo di guardare le figure e inventare dialoghi e per questo sentii la necessità di andare a scuola ed imparare a leggere.

Come tanti, credo di aver passato più ore in sua compagnia che con la cavallina storna del Pascoli, la pargoletta mano nel verde melograno e la tela di Penelope, per non parlare del fotoromanzo di Renzo e Lucia.

E poi nei fumetti si ha la consolazione che il farabutto o finisce a spaccare pietre per anni a Yuma, o giace nella collina degli stivali.

Nella vita reale invece il farabutto ha successo, fa carriera e vessa il prossimo.

Questa voce è stata pubblicata in Arte e curtura. Contrassegna il permalink.

4 risposte a Tex 600

  1. ambra ha detto:

    ” diavolo..che mi stiano ancora alle costole? ”
    mitico…….
    Ambra

  2. GP ha detto:

    Ciao Tosco, Tex era,oggi non lo leggo più purtroppo ,veramente bello!!! anche se devo dirti la verità Zagor per me il numero 1 come dice Dan Peterson.
    Non ci fare caso ho appena finito di pigire il Lambro ed ho svinato una vasca di Malbo Gentile, sentissi che profumi ci ho nel capo!!ciao GP

  3. ambra ha detto:

    GP…..Dan Peterson lo diceva, ma sul sedile della sua auto un numero di Tex non mancava mai 😉

    Ambra

  4. Andrea Pagliantini ha detto:

    Ma come Gian Paolo, svini il Malbo e pigi il futuro Lambrusco e non dici nulla?
    Manda un pò di foto che le metto super volentieri nel blogghe….

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...