Rotoballe

Mica quelle racconta Silvio a microfoni spianati di reti unificate.
Solo involtini di paglia da riporre per l’inverno che fanno parecchia scenografia fotografica sorvegliata dai semi di porro selvatico.

Scricchiola come ghiacco camminare sul’erba secca tagliata.

Questa voce è stata pubblicata in Fotografie 2011, italians. Contrassegna il permalink.

6 risposte a Rotoballe

  1. Roberto ha detto:

    Una gatta tra le balle… 🙂

  2. Andrea Pagliantini ha detto:

    La gatta di una cara vicina, a sfatare che fra vicini non ci si può vedere.
    Invece non è così, ci sono belle oasi di belle persone resistono.

  3. Gian Marco ha detto:

    Belle le rotoballe, mi sono sempre piaciute, sia in versione “standard”, come quelle delle tue foto, sia come le ha messe su un nonno inglese.

  4. Rossano ha detto:

    In Valdichiana si chiamano Rotoballe o Rombece

  5. Roberto ha detto:

    Anche qui ho dei vicini favolosi, belle persone che hanno mille attenzioni e un cuore grande e sincero 🙂

  6. Andrea Pagliantini ha detto:

    Roberto, c’è questa aamica del gatto, ci sono altre persone più o meno vicine, poi ci sono altri soggetti ma non me ne curo, non ho niente in comune e se non rispondono ad un semplice buongiorno spendo meno la prossima volta a darlo…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...