Aperitivo nella in vigna

Chi se ne intende chiama questa operazione gestione della chioma, chi la fa invece la chiama cimatura.

In questo momento i tralci stanno indurendo e lignificando e va ridotto  il circolo della linfa e lo  sviluppo in alto della pianta che ora non ha più senso ed è l’uva a diventare la protagonista.

C’è chi avvolge i tralci all’ultimo filo per fermare l’afflusso della linfa e fermare la crescita, c’è chi avvolge dopo avergli dato tanti bacini e c’è chi da un taglio netto sopra all’ultimo filo, cosa più saggia perchè con il sistema dei bacini limita si l’afflusso della linfa, ma così facendo si strozza il capo a frutto  per il prossimo anno.

A questa operazione si associa una parziale messa in penombra dell’uva per far entrare  luce e  vento ed evitare umidità deleterie che si annidiano.

Settembre come sempre deciderà la qualità del vino.

Questa voce è stata pubblicata in fare vino, Fotografie 2011. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...