Il libro delle risposte

Rutelli l’ha imparato a memoria fin da piccino, riuscendo così a fornire all’intervistatore una risposta plausibile  che sta in piedi a qualsiasi domanda pur non essendoci traccia di concretezza in cosa stia dicendo, ma che gli consente così di fare altro rispetto a togliere sassi dalle vigne.

Porsi una domanda e aprire il libro a caso vuole dire trovare sempre una risposta plausibile ai propri interrogativi.

Domanda: cosa avrebbe fatto Rutelli se non avesse fatto ciò che ha sempre fatto?

Questa voce è stata pubblicata in italians, libri. Contrassegna il permalink.

3 risposte a Il libro delle risposte

  1. ag ha detto:

    Sei un grande!

  2. Rossano ha detto:

    Condivido con ag! E rispondo alla domanda di andrea: avrebbe fatto il deficente cioè quello che sta facendo adesso… dunque non sarebbe cambiato niente… rutelli uno dei più grandi barazzoli che conosca!

  3. Andrea Pagliantini ha detto:

    Ripensandoci, fa meno danni li dove si trova che a raccattare sassi per le vigne tutti i giorni…….. che il lavoro è delicato.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...