Spalla di cinta senese pizza e Vernaccia

Una sera che piove tanto per non farsi prendere dall’uggia, basta una rapida occhiata per mettere insieme qualche pulpetta di cavolo, donzelle e pizza fatte in casa, qualche ottima fetta di spalla di cinta senese di cui si parlerà più avanti, e un dolcino all’olio e crema che anche i non ingordi di dolci finirebbero per mangiare.
Fuori piove, nebbia, umido, buio, in mezzo a tutto questo c’è la Vernaccia della Castellaccia 2010, sapida, nervosa di acidità fresca ed elegante, come un rosso travestito da bianco…… molto più intrigante di quando fu assaggiata a giugno…. peccato sia finita la bottiglia, peccato sia quasi finita alla cantina.

Mentre fuori piove, umido, fresco nebbioline acute…..

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in cose buone dal mondo, degustazioni, Fotografie 2011. Contrassegna il permalink.

16 risposte a Spalla di cinta senese pizza e Vernaccia

  1. angelica ha detto:

    Sono tutte cose molto buone da gustare, ma per poterlo fare bisogna avere i soldini per le materie prime e con i tempi che corrono è probabile che anche le antiche fontanine nelle strade non avranno più acqua gratis per gli assetati!Angelica

  2. Andrea Pagliantini ha detto:

    Angelica, molte sono cose dell’orto, farina e un pò di fantasia.
    Cose semplici ma buone che non vanno a costare cifre folli, ma aiutano l’umore e la fantasia in momenti, diciamolo pure non esattamente esaltanti.
    Ma chi è abituato a stare basso se la cava sempre, in qualche modo.

  3. Dario ha detto:

    Penso che queste materie prime costino di gran lunga meno di una anche solo fugace apparizione in un qualsiasi centro commerciale.
    Poi: cignala eva che delizie.
    Infine: quelle che chiami donzelle, in versione allargata i miei vecchi di zona Castelnovo-Pianella le chiamavano panelle. Ti/vi risulta il nome?

  4. mauri ha detto:

    peccato non esserci!!!!

  5. Silvana ha detto:

    @donzelle, anche a Montalcino, e al villaggio dove sto (Sant’Angelo in Colle), ciò che resta della popolazione femminile ogni tanto le prepara con magnifico gioco di squadra.

  6. Rossano ha detto:

    Assolutamente Dario… si chiamano anche panelle o panine… per non dire anche altri mille nomi…

  7. Andrea Pagliantini ha detto:

    Non lo sò, io oltre a donzelle non conosco altri nomi.

  8. Michele Braganti ha detto:

    ficattole….a Firenze si chiamano cosi’…!!!!

  9. Rossano ha detto:

    Vero michele… ci so’ anche stato ad una sagra delle ficattole… e ci so’ capitato per caso… solo il nome mi fa schianta’ dal ridere!

  10. Rossano ha detto:

    Per esempio da noi a castiglion fiorentino si chiamano ciaccine!

  11. Rossano ha detto:

    però ci sono anche altri nomi più specifici che adesso non mi vengono in mente… bisogna mi rinfreschi la memoria!

  12. Andrea Pagliantini ha detto:

    A proposito di spalla, facendo un passettino indietro, ieri sera assaggiato la spalla salata a mezzo febbraio con documentazione sul blog… salatina ma favolosa di sapore.

  13. Liz ha detto:

    Farina!!! quante piccole grande magie vengono fuori. Non ho mai provato a fare la pasta di pane fritta… l’aspetto della foto è invitante.

  14. Dario ha detto:

    La spalla è un totem.
    Sono andato a rileggermi il post. Praticamente un bignami. Lo faccio leggere a quei rompicoglioni che mi lamentano la presenza del pepe su preciutto e rigatino.

  15. Andrea Pagliantini ha detto:

    A quei rompicoglioni obbiettano la presenza di pepe su spalla e rigatino, fai presente se preferiscono averci sopra le covate di mosca con conseguenti figliocci o mangiare una fettina buona e sana di spalla sul pane o rigatino sul fuoco…

  16. Pingback: La Finestra di Stefania » Passato di lenticchie e gamberi, ma anche con i piselli va bene

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...