Badanti degli anni a venire

Molte più signore polacche affolleranno i viali della fortezza la sera ascoltando radio Varsavia per sentirsi a casa, sedute sulle panchine dove arriva l’ultimo sole fra una struggente nostalgia di manti coperti di neve al posto di pannoloni di anziani non tanto giusti di testa, artefici un tempo della costruzione di questo paese, frutto di sacrifici, ma anche di una fraternità conviviabile dispersa adesso nei conti correnti e nei mille rivoli di sterile egoismo.

Le foto sono di Vita Di Benedetto.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Arte e curtura, Fotografie 2011, persone. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...