Presepi di Amantea

Città del Tirreno cosentino famosa per la lavorazione dei fichi, la bellezza del suo centro storico, le fiere commerciali, importante meta di vacanze estive e centro scolastico oltre a possedere gioielli come il convento di San Bernardino, la chiesetta di San Giuseppe. gli scavi archeologici di Temesa (nella frazione di Campora San Giovanni), l’ex convento delle Clarisse, i resti del Convento di San Francesco e molto altro.
Ad Amantea è radicata la tradizione di produrre artigianalmente presepi che vengono esposti durante le festività nelle chiese cittadine oppure in locali privati, da maestri che maneggiano il legno, la pietra, le stoffe e tutto quanto serve per allestire scenograficamente delle opere d’arte, raccontate dal biografo della città, Antonio Cima nel suo diario quotidiano Amantea3.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Arte e curtura, fotografie 2012. Contrassegna il permalink.

3 risposte a Presepi di Amantea

  1. ambra ha detto:

    che spettacolo !!

  2. Rossano ha detto:

    …da non dimenticare la cipolle di amantea… meno famose di quelle di tropea ma ugualmente ottime!

  3. Andrea Pagliantini ha detto:

    Ne ho sentito parlare ma non le ho mai assaggiate, segno che non si finisce mai di imparare dove sono le cose buone…. e ad Amantea ce ne sono diverse.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...