Terrazzamento ombre rosse

Parte di un terrazzamento era franato sotto il fardello delle stagioni e delle infiltrazioni umide che gonfiano e fanno spingere la terra messa dentro il muro durante la costruzione, ma solo ora la gobba ha permesso un restauro della frana a fronte di pietre non indifferenti per forma e peso.
Rispetto e amore per  il territorio, ricordo di chi  ha costruito il terrazzamento  il cui nome si è perso nel tempo, animaletti e tante persone a far visita, una giornata soleggiata tinta a sera di un tetto colmo di ombre rosse e l’inaugurazione, a primavera, con una festa in Kilt senza onorevoli trombette e tromboni, ma reali cornamuse di Dragoni Scozzesi.

Restauro riuscito.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Arte e curtura, campino e olio, fotografie 2012. Contrassegna il permalink.

3 risposte a Terrazzamento ombre rosse

  1. Daniela ha detto:

    Un altro bel gesto di affetto per il luogo oltre un lavoro ben riuscito come si vede dalle foto e un tramonto che lascia senza parole.

  2. essebì ha detto:

    Magnifico lavoro. Da festeggiare, se vogliamo che i salmi finiscano davvero tutti in gloria.

  3. Andrea Pagliantini ha detto:

    A primavera giornata in Kilt fra gli ulivi con veri suonatori scozzesi.
    Data da definire.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...