Neve in diretta

Siamo oltre gli ottanta centimetri e non smette di nevicare al punto che le strade sono interrotte e anche le jeep iniziano ad avere grosse difficoltà a passare dove la neve non era stata precedentemente battuta.
Ieri c’erano uccelli impazziti a fare scorte di semi e cibarie, stamani a neve alta un branco di storni ha preso d’assalto un pomo (caco) per togliere le ultime proteine contenute in un paio di frutti  rimasti appesi.
Un piccione non trovava la via del campanile e sbatteva in un vicolo infreddolito e con lo sguardo certo di chi avrebbe avuto le ore contate.

Ora è dentro una gabbia di canarini al calduccio, vispo come un grillo e controllato a vista da quella scureggia vestita di cane risponde al nome di Zorro.

Si spala neve per arrivare alle legnaie, si parte a piedi per fare scorta di alimenti, si sfida il vento arido per controllare le piante e sentire come stanno.

Si guarda poi la neve cascare, si piglia un libro in mano, si spera con il cuore in gola non ci siano conseguenze per nessuno e la terra beva lentamente la neve si scioglierà per una ripartenza rigogliosa a primavera.

Questa voce è stata pubblicata in Chianti Storico, fotografie 2012. Contrassegna il permalink.

15 risposte a Neve in diretta

  1. francesca ciancio ha detto:

    qui esce di forza il sole. di brillante ci sono le pozzanghere. ROMA

  2. Andrea Pagliantini ha detto:

    E’ appena uscito il sole Francesca, sarà un caso??? 🙂

  3. A Staggia le strade sono abbastanza pulite, ma si sa…Quaggiù non è Chianti…In compenso il vento soffia forte anche quì…

  4. mario ha detto:

    …firenze in centro ..è tutto color grigio delle sue pietre…neanche un fiocco..

  5. angela ha detto:

    ..pioggia pioggia solo ed esclusivamente pioggia 😦 troppo bella Vertine 🙂
    grazie Andrè

  6. vita ha detto:

    a Siena invece siamo sotto 40 cm di neve!

  7. simo ha detto:

    a San Gimignano s’e’ attaccato la slitta ai cavalli, ci sono circa 25 cm. di neve, ma il cielo non promette tregua…domani ci si aggiorna.

  8. mario ha detto:

    ….bello questo meteo-neve vero semplice e sincero!! come chi lo conduce

  9. Gielle ha detto:

    A guardarla di qua sopra mi garba anche la neve 🙂

  10. Selvaggia ha detto:

    ..io i centimetri non l’ho misurati ma di neve n’è caduta parecchia..anch’io ho spalato per arrivare alla legnaina e per non rompermi l’osso del collo nei prossimi giorni ho buttato pure il sale….venteggia che è una meraviglia, di quel vento che t’arriva a razzate nel viso insieme ad una sferzata di neve pungente…ci saranno disagi ma se non fa danni lo scendere della neve riporta indietro, ha una incredibile capacità ..quel suo rallentare i ritmi e far ritrovare le piccole cose, attutire i suoni…e lo scorrere lento del tempo …CHE MERAVIGLIA!..
    Ciaoooooo, Selvaggia

  11. anna maria ha detto:

    Grazie per essere venuto a bussare alla nostra porta ( ed al Cintolesi per aver telefonato)- per sapere come stavamo
    Per fortuna è tornata la luce per cui abbiamo potuto mettere i cellulari sotto carica e far partire la caldaia
    Ho passato parecchio tempo alla finestra ad ammirare le folate di vento che sollevavano la neve con giochi meravigliosi nonchè a seguire quei meravigliosi …”passerotti”??? a saltellare sulla neve e, bravissimi, a trovare qualche oliva da beccare
    Grazie per le foto
    Anna Maria

  12. Andrea Pagliantini ha detto:

    Ha ripreso a nevicare di una bella intensità, le strade sono sgombre e si circola abbastanza bene.
    Serve alla terra assetata questa neve, serve a rinsaldare vincoli di amicizia e solidarietà, serve a leggere un buon libro e bere una bottiglia di vino davanti al fuoco scoppietta, serve a fare belle camminate in un luogo stupendo.

  13. Elisabetta Viti ha detto:

    Ciao,Andrea.Grazie x le belle foto che hai proposto…che fanno apprezzare un territorio in tutte le stagioni.La natura la amo in tutte le sue manifestazioni,col vento,la pioggia,la neve,il freddo…xke’ci mette alla prova,ci fa scoprire parti di noi inespresse,…Un saluto Elisabetta,cug.di Roberta Poggesi

  14. Andrea Pagliantini ha detto:

    Elisabetta, ti avevo riconusciuta, non c’era bisogno mettessi pure il codice fiscale 🙂
    Se ci credi prega un poco che il gelo non si porti via tutto….

  15. Elisabetta Viti ha detto:

    Ben risentito,Andrea..Scusami,x la precisazione che son cugina di Roby,…ma temevo tu non ti ricordassi,com’e’capitato a qlkun’altro,che teme anche un semplice dialogo…Io credo che la natura abbia una grande saggezza e una capacita’ di rigenerarsi e di reagire alle calamita’,riequilibrandosi da sola…anche senza l’intervento dell’uomo…Certamente i tuoi olivi “sentono”l’energia positiva con cui li lavori..e il cuore che metti nello “sbrigare”le faccende agricole..Son esseri viventi,e “risponderanno” alle tue cure e attenzioni con energie insospettabili..Certo,il disagio sara’ grande ,con queste temperature inusuali…che forgeranno i migliori…Penso anche agli animali,in grande difficolta’..Vorrei poter aiutare tutti..Un saluto Eli

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...