Archivi del mese: gennaio 2010

Gennaio 2010

Un mese di “altre solite cose”. Annunci

Pubblicato in Fotografie 2010 | 10 commenti

La volpe secca

Veniva  a mangiare i croccantini dei gatti e poi proseguiva per Vertine per finire l’operazione cena, certa che qualcuno le avrebbe lasciato  croccantini o  avanzi. Di giorno e di notte, passava a controllare le ciotole e non aveva timore di … Continua a leggere

Pubblicato in Porcate | 8 commenti

Caccia libera

Il buon senso e le regole non rientrano nel costume quotidiano in questo paese, non è una novità, così (a meno di non essere ingenui) sarà sempre causa interessi, causa denari, causa egoismi, la frequentazione con “gente si è adoperata … Continua a leggere

Pubblicato in italians | 10 commenti

La cura dei sassi

Un esempio di cura del territorio a testimonianza del passato nella zona delle Apuane lo offre Trescogli, il blog di Roberto Alessandrini. Vi lascio ad una interessante lettura che trovate qui.

Pubblicato in luoghi | 2 commenti

Cacate di gallina ovaiola

Dando la pollina in pellett (3 kg a pianta) ci si sporca, ma nascono frutti e fiori profumati. Da avidità, egoismo, invidia e ipocrisia, nascono solo quaquaraquà.

Pubblicato in campino e olio, Fotografie 2010 | 9 commenti

Granocchia del Bozzone

Una nobildonna  senese del trecento. Talmente brutta nel viso e fatta male addosso che il Capitano del Popolo della Repubblica la esiliò in vivere sulla proda degli argini del torrente Bozzone per tenerla in più stretto contatto con le simili … Continua a leggere

Pubblicato in Alessandra, Fotografie 2010, persone | 6 commenti

Rinfoltimento vigna vecchia

Piantata all’inizio degli anni ’70, esposizione levante, circondata da bosco,  a rittochino in terreno ricco di scheletro e con terra fatta scivolare in basso dalle pioggie, ampelograficamente con uvaggi vari compreso bianco, ampie fallanze, testate di cemento rotte dal tempo … Continua a leggere

Pubblicato in fare vino | 5 commenti

Buongiorno notte a San Gusmè

Piccolo borgo bello perchè non c’è niente di artefatto, tranne un catafalco di vetro e ferro montato dal Monte dei Paschi per farci  un  bancomat uguale a Mazinga Zeta. Se altro niente si limita ad una chiesa del 1500 con … Continua a leggere

Pubblicato in Fotografie 2010, luoghi | 2 commenti

Testa Pelata è morto nel cuore degli amigi

Don Michele, banchiere, intrallazzatore, faccendiere, gestore di una montagna di soldi non suoi. Cadde in disgrazia quando gli amigi si accorsero che i capitali che doveva investire  per  produrre altri soldi si erano nebulizzati per errori o speculazioni fasulle, come … Continua a leggere

Pubblicato in Storie di Testa Pelata | 7 commenti

Salvataggio quercie

Titolo pomposo per parlare di un gesto semplice e allo stesso tempo importante. L’edera, o  lellera, che dir si voglia quando si arrampica sugli alberi diviene il peggior infestante e parassita esistente, sottraendo linfa alla pianta che avvolge destinandola a … Continua a leggere

Pubblicato in campino e olio, Fotografie 2010, luoghi | 4 commenti